accesso al sian

L’incontro di ieri a Caltanissetta ci ha aggiornato sulle modalità di accesso al portale SIAN, non senza difficoltà. Con questo accesso ognuno di noi potrà provvedere all’invio telematico delle istanze per la prossima programmazione PSR 2007-2013, senza passare dai CAA.
Molti gli interventi sul regolamento, ma la cosa più discussa è stata certamente la copertura assicurativa da stipulare.
Chi ci ha ascoltato avrà certamente compreso che le difficoltà esistono e sono molte, ma non possiamo far finta che il regolamento ci sta bene così come è stato redatto.

La “partenza” del sistema ha sicuramente bisogno di rodaggio, ma i problemi ci sono e vanno sistemati prima che questa opportunità diventi un boomerang.
Buona la presenza dei colleghi, ma quelli di Catania erano davvero pochi. E di ciò mi rammarico.
Speriamo in un “aggiustamento” quanto prima, in odo da poter sperimentare il sistema e di affinarlo cammin facendo.

Annunci

13 pensieri su “accesso al sian

  1. Un plauso all’Assessore La Via poichè, nonostante fosse stato trattenuto oltre tempo negli uffici dell’assessorato per cause di forza maggiore, ha fatto di tutto per poter comunque presenziare, e sentire la voce degli agronomi.

  2. Ieri sera a Caltanissetta quasi alla fine dell’Assemblea, è giunto l’Assessore, francamente eravamo piuttosto propensi a credere che trovasse una scusa, più o meno plausibile, per non presentarsi all’incontro.Invece, non solo si è presentato, scusandosi del ritardo, ma questa volta forse per la prima volta, si è rivolto a noi tecnici in modo,oserei dire, confidenziale. Sono rimasta piacevolmente esterrefatta!!!!!A cosa dobbiamo tale cambiamento?Possiamo ritenere che d’ora in avanti sarà questo il suo atteggiamento?Verificheremo nei prossimi incontri.P.S.: Anche la sua cravatta per buona parte della serata è rimasta ben adesa al colletto!( E’ decisamente cambiato qualcosa!)

  3. caro dott. vigo ma che significa senza passare dai caa?lei avra’ una linea preferenziale?guardi che i caa non sono dei centri per togliervi il lavoro,ma in sinergia si puo’ fare tanto.e poi con questo strumento abbiamo dovuto sistemare tutte le fesserie e gli imbrogli che hanno combinato alcuni suoi colleghi.si ricordi noi(caa) siamo qui per lavorare e non per fare guerre, forse con questo sistema non si puo’ più imbrogliare e qualche barone di suo collega che arrivava agli ispettorati e cambiava le carte a suo piacimento ora non lo puo’ fare più.saluti uno che lavora onestamente

  4. Caro “anonimo” lavoratore onesto.Rispondo al quesito.1)”Senza passare dai CAA” significa, secondo il regolamento che ieri ci hanno illustrato, che le istanze (ovvero l’inoltro telematico delle stesse) potranno essere fatte da noi, mentre resta di esclusiva competenza dei CAA l’inserimento, la modifica e quant’altro sul fascicolo aziendale, che noi non possiamo in nessun modo modificare.2) Io non ho, ne ho avuto mai, alcuna linea preferenziale, nè mai ne ho millantato, altrimenti non sarei qui a scrivere e lamentarmi, tirandomi dietro le ironie e i brutti sguardi di molti, che invece non dicono mai nulla.3) Anche io in ben 24 anni di professione ho sempre lavorato onestamente, e nessuno , dico nessuno, può asserire il contrario.Saluti non anonimiCorrado Vigo

  5. HO NOTATO, CARO CORRADO, CHE ESISTE UN CONSOLIDATO E SGRADEVOLE TONO DI GRATUITA CATTIVERIA CHE ALEGG8A NELLA CATEGORIA TUTTA.E’ PROPRIO LA GUERRA DEI POVERI….

  6. Caro il mio Vigo, che ti fai dire!Posso certificare io che non hai linee preferenziali alcune, e che anzi a volte “ti facciamo pagare il pedaggio” per quello che dici.Caro il mio Vigo, non rispondere alle provocazioni.Non dovrei dirtelo, proprio io, ma va bene così!

  7. caro dott. Vigovorrei commentare le sue risposte:il punto 1) quindi mi corregga se mi sbaglio non cambia niente, come è in questo momento tutto il lavoro lo fà il caa e voi dopo che abbiamo finito premete il tastino e il gioco e’ fatto,non le sembra una presa in giro;il punto 2)non ho mai criticato il suo modo di fare anzi ho dato a tutti l’indirizzo del suo blog perchè per me lei è uno in gamba di cui tutti ne hanno approfittato e poi….non voglio aggiungere altro;al punto 3)non conosco i suoi trascorsi professionali e non so’ come lei ha lavorato, nella mia poca storia professionale non ho mai attaccato nessuno senza prove;poi vorrei dire qualcosa al sig. carpinato di cattiverie nei confronti del dott. vigo o di altra persona onesta, forse non conosce professionisti che per un modo e un’altro non sono passati davanti a lei?poi per il fantomatico Zaia: la mia non era una provocazione distruttiva ma costruttiva, chi comanda vuole far fare la guerra dei poveri a noi e nel frattempo loro fanno i fatti: riflettiamo tutti insieme.le dico sempre dottor vigo sono a sua disposizione a presto un lavoratore onesto

  8. Premere il tastino, nel caso in specie è vero, ma tutto ciò che c’è a valle di tutte le misure…ne corre “di premere un tastino”.Il lavoro è tanto, e soprattutto le responsabilità professionali, e le “camurrie” con gli uffici sono e restano delegate a noi.Po…se è sempre a disposizione non si nasconda dietro l’anonimato, o in alternativa mi può mandare una email personale.

  9. <>@ lavoratore onesto:<>certo che anche voi dei caa di ‘fesserie’ (chiamiamole cosi dai, visto che siamo tutti onesti) ne avete fatte eh?!Per esempio persone che al momento di fare il fascicolo aziendale hanno trovato le proprie particelle in carico a sconociuti? Mai sentito dire?Sono stati gli agronomi o qualcuno dei caa? nel mio caso un lavoratore onesto di un caa.. nel caso di altri amici..anche!SCITTADINI DEL BLOG.. SEMU TUTTI ONESTI TUTTI ??!!

  10. caro dott. Vigo accetto il suo invito e al più presto le mando una mail,volevo rispondere a bimbo scemo, se lei conoscesse come funzione il sistema sul portale sian questi discorsi non li farebbe, il problema che lei ha evidenziato non è altro che un riversamento dei dati che ha fatto agea dei modelli b1 sui fascicoli aziendali, modelli b1 che non hanno fatto certo i caa ma gli sportelli agea con gli utenti o i tecnici e non le dico cosa abbiamo dovuto sistemare noi.per qualche altra lezione su come funziona il portale sian a disposizione.un lavoratore onesto

  11. Vigo ti evidenzio la mia stima personale per il blog che hai creato, ti ho ascoltato a Caltanissetta ed eri come io ti immaginavo : concreto e ponderato.Io prima dell’arrivo dell’assessore sono dovuto rientrare a Messina, ma ha detto niente o tu sai niente sull’impinguamento delle risorse per la 4.06???

  12. Grazie per le parole che hai scritto su di me.L’Assessore non ha detto nulla su risorse aggiuntive per il POR 4.06; forse stava per accennarne, ma è stato interrotto da un collega che ha alzato i toni in modo ingiustificato.Che io sappia dovrebbe esserci un aumento di somme derivante da economie.Ma io, si sa,non sono nè la GazZetta Ufficiale, nè un portavoce dell’Assessorato.Ciao

  13. lavoratore onesto non so se ci sia veramente bisogno che tu mi faccia una lezione sul sistema, anzi forse è meglio di no, dopo mi incazzerei ancora di piu. Ma io ti parlo di “casualità” quantomeno strane ti parlo di persone lavoranti nei caa che accusate e messe davanti l’evidenza si stesiru mute.E come mai nessuno ha tirato fuori il discorso del modello b1? e perche le azioni in questione risultavano effettuate da un determinato caa?ma comunque lasciamo perdere, inutile continuare questo discorsoNon mi pngo manco il problema di cosa sia il b1 che è meglio.

Rispondi