dedicato a luca zaia

Considerato il fatto che abbiamo un Ministro sensibile ai problemi dell’agricoltura meridionale, e considerato il fatto che ama fare beneficenza, vorrei sottoporre all’attenzione di tutti queste clementine spagnole … vendute nel nostro territorio.
Sarebbe caduto il cielo se delle forme di parmigiano fossero state vendute nel veneto!
Sarebbe caduto il cielo se fosse arrivato del vino spagnolo in Trentino.
Sarebbe caduto il cielo se del latte greco fosse arrivato nei supermercati della Lombardia.
Invece le clementine spagnole in Sicilia, ed ancor peggio in tutta Italia … questo è normale, questo aiuta l’economia locale, questo è … “da prendere sotto-gamba”.
Grazie signor Ministro. Grazie.
Ma di più: grazie Onorevoli Deputati e Senatori isolani racchiusi nel “bozzolo della felicità silente“!
Annunci

11 pensieri su “dedicato a luca zaia

  1. Ti devo confessare che ho sempre comprato le clementine spagnole. Le ho trovate più belle e ben confezionate. E poi …in tempi di globalizzazione mi sembra strano questo vostro attaccamento al territorio !Ed anche alla borsa, s’intende !

  2. Lina Arena è sempre più una sorpresa…ma in nome di un più gradevole aspetto estetico e di una bella confezione mangerebbe frutta contaminata al plutonio!!??SPERO CHE LA SUA SIA SOLO UNA PROVOCAZIONE! ANZI, e’ SICURAMENTE UNA PROVOCAZIONE..

  3. Se fosse caduto il cielo/Qual salvifico gancio nemmanco il famoso pelo/C’avrebbe sottratto dall’azione dello zaja/Col distintivo verde e l’aria gaja/A scongiurar ogni contaminazione/Che facesse dell’italico Agro un fetido minestrone/Emanato avrebbe un aulico decreto legge/Che salvasse il suo dall’altrui gregge/“Dovè caduto il cielo? Si faccia un’aerofotografia/netta, precisa, a rigor di topografia./S’è davvero il ciel sarà caduto/Lo sarà soltanto nel territorio avito/Per casta e censo come l’Altissimo ha deciso/E’ sulla nostra terra il punto preciso”/Così disse il ministro nel rimarcar la sproporzione/Tra l’umana politica e la divina azione/Pel decreto Triquetra smarrì anche il divino/Le bastò per sempre la promessa d’un Bandino.Avv. Salvatore Blogghetti

  4. Le clementine spagnole, le fragole spagnole, le olive che fanno olio che puzza di pipì di gatto, va tutto bene in nome della globalizzazione.Possiamo continuare all’infinito, ma poi non lamentiamoci……

  5. Gradirei sapere il preZzo di queste clementine.Intanto comunico ai consumatori che le zucchine, ma anche un pò tutti gli ortaggi siciliani, costano veramente poco. 1 € a sacchetto ( 2 – 3Kg).Rispondiamo tutti insieme alla provenienza del prodotto straniero dicendo NO!!!!!consumiamo solo i nostri prodotti.Vi assicuro che all’estero è costume cunsumare i prodotti locali.per sapere l’origine del prodotto è facile, o si va dall’ambulante o si chiede prima di comprare.oppure chiedete agli agronomi, ai periti agrari, agli agricoltori, loro di certo sapranno aiutarvi.

  6. A PROPOSITO DI LEGHISMO…Senato, primo via libera alle “ronde padane”Sabato, 08 novembre 2008 Via libera alle “ronde padane”: la commissione Giustizia di Palazzo Madama ha dato l’ok alla richiesta della Lega. Con un emendamento di poche righe, inserito nel ddl sulla sicurezza, le “ronde” puntano ora all’istituzionalizzazione. Si consente, infatti, agli Enti locali di fare ricorso a «guardie particolari giurate», ad «associazioni tra cittadini, con funzioni ausiliarie di sorveglianza dei luoghi pubblici, al fine di segnalare agli organi di polizia locale, ovvero alle forze di Polizia dello Stato, eventi che possano arrecare danno o disagio alla sicurezza urbana e cooperare nello svolgimento dell’attività di presidio del territorio». Il presidente della Commissione, Filippo Berselli di An (che è già stato promotore di un discusso emendamento al decreto sicurezza, che dovrebbe avvantaggiare Berlusconi nel processo Berlusconi-Mills), ha infatti presentato un emendamento presentato dai senatori del Carroccio: «Non è il caso di chiamarle ronde – ha dichiarato -. Con questa norma non si è dato il via libera a tanti “Rambo”, devono essere gli enti locali ad assumersi la responsabilità». Secondo Berselli, tra ausiliari del traffico e ausiliari della sicurezza, insomma, non cè grande differenza. Nello stesso decreto c’è anche la norma anti-writers (rischiano fino a un anno di carcere) e soprattutto la schedatura dei senza-tetto e il referendum per l’apertura di nuovi campi nomadi…ATTENTO AGRONOMO DI TRECASTAGNI,ARRIVANO LE RONDE PADANE!!!!

  7. Occhio all’etichetta, trattate con tiabendazolo. Io sapevo che tale prodotto ha 30gg. di carenza, e quindi non utilizzabile per i prodotti freschi che vengono messi sul mercato prima…Sarei curioso di sapere i RMA di queste clementine e chi li controlla.

Rispondi