lo spettacolo dell’acn

Senza titolo 1 (2)

Avete presente l’A.C.N.?
Ve la ricordate? E’ l’Abominevole Carta dei Nitrati.
Quella direttiva CE che sulla carta avrebbe dovuto tutelare le falde idriche dagli inquinamenti da nitrati, ma che invece è stata abbondantemente utilizzata dagli Uffici per costituire quel “tesoretto” di carte inutili di cui andar fieri.
La mostruosità partorita in Sicilia, però, non ha pari. E non parlo solo della delimitazione delle zone, che lascia strabiliati, ma delle “sciocchezze” (chiamiamole così per educazione) scritte nel “TESTO COORDINATO”.
La prima “sciocchezza”, dico la prima perchè a giorni seguiranno le altre, la leggiamo nella tabella n. 3 (pag. 15), quella relativa a “Volumi di adacquamento massimi raccomandati (m3/ha), in funzione delle caratteristiche granulometriche dei suoli”.
Cosa prevede la tabella? Un volume massimo raccomandato in funzione della granulometria, senza tenere conto delle colture praticate. Infatti ogni coltura ha fabbisogni diversi; assai diversi fra colture erbacee e quelle arboree.
A tutto ciò si aggiunga che il parametro utilizzato, ad esempio 400 mc./Ha, non viene in alcuna parte specificato se si riferisce a:

  • adacquamento giornaliero
  • adacquamento settimanale
  • adacquamento dedacale
  • adacquamento quindicinale
  • adacquamento mensile
  • adacquamento annuale

Da nessuna parte, infatti viene indicato a cosa si riferisce quell’adacquamento, che può, quindi, essere troppo o addirittura troppo poco!
Ed inoltre, spettacolo nello spettacolo, se per il frumento può essere anche troppo, per gli agrumi può essere poco, e per gli actinidia pochissimo, ma andar mediamente bene per i vigneti o per gli ortaggi autunnali, ma non per quelli estivi.

Potrei fare migliaia di esempi, ma credo che il concetto sia chiaro.
L’approssimazione con la quale l’ACN (Abominevole Carta dei Nitrati) è stata scritta fa rimpiangere il Bonciarelli! (Ovviamente questo testo lo conosciamo gli Agronomi!!!!!)

Chi ci darà una mano a smontare queste follie burontosurizzate? Forse San Gennaro?

Annunci

3 pensieri su “lo spettacolo dell’acn

  1. Ou Affio, ma u sai chi puru mo niputi Riggi cciavi pobblemi cu l’ACNe? Puureddu, c’avi a facci china china. Hai raggiuni: è na gran camurria.piessi:ma i fantastici quattru sunu vulnerabbili ei nitrati?

  2. Abominevole Carta dei Nitrati.Mi sono ritrovata, per caso, cercando appunto la Carta dei Nitrati, nel sito ERSA azienda regionale per lo sviluppo rurale, sito della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ed ho capito come si fa una Carta dei Nitrati, e, NON SOLO!Il TESTO COORDINATO della Regione Sicilia è lasciato al libero arbitrio…..( Sant’Agostino docet!) La preghiera a tutti i Santi del paradiso la dovremmo fare, per liberarci da questa inutile macchina mangia soldi che si chiama Regione Autonoma Siciliana e di almeno del 50% dei suoi dipendenti.Si! Perché non si capisce il motivo, per cui anche il più bravo dei tecnici, una volta assunto alla Regione, dimentichi la sua professione e si trasformi in un BUROCRATE! (deve essere un posto malefico!)Proviamo a pregare tutti insieme, siamo a Natale, chissà che per una volta i miracoli non si avverino.

Rispondi