agri-social-zaia-card

Dopo la social card Governativa chiediamo al Ministro leghista Luca Zaia la agrisocialzaiacard.
Con questa carta (nella foto) potremmo azzerare il costo dell’ICI addebitandolo al Ministero a fronte dei mancati risarcimenti dei danni alle aziende agricole, che aspettano ancora dal 1996?
Con questa carta potremmo azzerare i costi relativi agli acquisti di risme e risme di carta per produrre inutili documentazioni?
Con questa carta potremmo, infine, chiedere uno sconto su … su … sugli adempimenti burocratici?
Esempi:
  • detrai 1.000 euro e Luca Zaia ti abbuona dall’ACN per un anno;
  • ne detrai 5.000 ed avrai azzerata la DIA;
  • ne detrai 500 e ti tolgono il numero REA;
  • ne detrai 4.300 e levano il MUD;
  • con appena 20.000 tolgono le inutili relazioni paesistiche ed il rendering 3D;
  • con 1.000.000 ti tolgono pure il funzionario che più ti sta antipatico!
Come mai il Ministro non ha pensato ad una agricard?
Mi meraviglio!
Annunci

2 pensieri su “agri-social-zaia-card

  1. martedì 16 dicembre 2008Crolla il tetto in una scuola elementare elementare gli alunni salvi perché alla recita di Natale…. =====================Evacuata la “San Giovanni Bosco” di Naro per il cedimento di parte del soffitto di una classe. I bambini si trovavano nel teatro attiguo per una recita natalizia=====================Agrigento, 16 dicembre 2008 – La scuola elementare “San Giovanni Bosco” di Naro (Agrigento) è stata evacuata stamattina a causa del cedimento di parte del soffitto. L’episodio si è verificato in una sola classe e fortunatamente mentre gli alunni si trovavano nel teatro attiguo alla scuola per una recita natalizia.Il sindaco Maria Grazia Brandara ha comunque disposto l’evacuazione dell’edificio scolastico in attesa che i vigili del fuoco completino i rilievi per stabilire l’agibilità e la sicurezza dell’edificio scolastico.

  2. A proposito di AGRISOLE,avete letto su quello di questa settimana,che AGEA non ha i soldi per pagare i produttori di grano,di agrumi di olio e agli allevatori.Dalla padella alla brace nell’indifferenza di tutti i nostri politici,soprattutto del nostro assessore.Certo il ZAIA ministro essendo veneto,non ha agrumi non ha produttori di grano duro da difendere e non muove bocca.PARLI ZAIA LUCA.Ho i soldi dll’AGEA sono finiti a pagare le forme di formaggio dei suoi conterranei?.C’è lo faccia sapere.P.s. La Francia a gia pagato al 99 per cento tutti gli aventi diritto. GIROLAMO SEGHETTI

Rispondi a Anonimo Annulla risposta