zaia equità

Ma che strano! Nella Gazzetta Ufficiale del 22/12 ci sono ben tre, dico 3, Decreti Ministeriali di delimitazione danni di province del nord-Italia. Danni subìti da azienda agricole nei mesi di luglio scorso.
Complimenti signor Ministro!
E la delimitazione dei danni per le tremende gelate agli agrumeti del febbraio scorso, di cui in questi giorni tocchiamo con mano la pesantezza economica derivante dalla assenza di produzione, che fine hanno fatto?
Che dire del dott. Pennucci, nemico storico della nostra Regione?
Ecco l’equità del nostro Ministro!
Al solito: due pesi e due misure!
Caro Ministro, nemmeno per Natale ci ha fatto questo “regalo”: volevamo solo i Decreto, poi … i soldi lo sappiamo che forse, ma forse, forse, forse, forse, forse, sarebbero arrivati fra decenni!
Una vergogna immane. E Nembo Kid … sta sempre a visitare la Catania-Gela!

Annunci

4 pensieri su “zaia equità

  1. Mio padre qualche anno fa,mi diceva, che per un agricoltore avere un ministro PECORARO, era quanto di peggio poteva capitargli,ma al peggio non c’è mai fine ,purtroppo. Ma i nostri riscalda poltrone dove sono.

  2. I regali si fanno ai bambini o alle persone care.Poiché non siamo persone “care” al Ministro, evidentemente, questi ci tratta come dei bambini ai quali promette balocchi.Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur.P.S.: Noi Siciliani dobbiamo imparare far valere i nostri Diritti e non richiederli come favori.

  3. A Patrizia, per far valere i diritti bisogna o denunciare alle Procure oppure promuovere azioni giudiziarie per il tramite di Patronati o associazioni di agricoltori. Il vizio del provvedimento amministrativo si potrebbe individuare nella ingiusta esclusione delle medesime categorie insediate su territori diversi dal Nord e facenti parte del territorio della Repubblica italiana.I nostri parlamentari presentano due difetti fondamentali: sono ignoranti ed abituati a chiedere solo favori.

  4. Ma i Nostri Parlamentari, quelli Siciliani, chi li elegge?Noi Siciliani!Quinidi è in parte colpa nostra se questa “gente così competente e di così alto spessore”, occupa i posti di potere.!

Rispondi