complementi d’arredo

Lentini (SR) – contrada Scalpello
Mentre la Soprintendenza di Siracusa ci assilla con le contorsioni burocratiche, mentre l’Assessorato alla Sanità ci chiede la DIA, quello al Commercio la CIA, l’INPS il modello SC37, poi la Carta dei Nitrati, e la denuncia dei redditi, e l’ICI, e questo e quello … mentre dobbiamo avere tutto in regola, altrimenti casca il mondo intero, ecco che decine e decine di copertoni vengono lasciati inermi ed in bella mostra senza che nessuno di questi Enti Assillanti … faccia nulla o dica nulla.

Annunci

3 pensieri su “complementi d’arredo

  1. Le faccio presente che i pneumatici sono anche all’interno dell’Oasi del Simeto, ripeto OASI, ma allora che serve creare un’OASI o un PARCO, quando rimane quasi sempre sulla carta.

  2. Mi riferiscono che il Parco dell’Etna è pieno di pneumatici. Evidentemente lo smaltimento costa troppo oppure è difficile. Bisogna indagare in tal senso. Non credo sia utile indagare solamente. Bisogna trovare o capire la cause del perenne abbandono di questo materiale. E’ come ad esempio il caso dei toner per le stampanti. Non le puoi abbandonare tra i rifiuti ordinari. Dove collocarli?

  3. l’oasi del simeto è piena di munnizza di qualsiasi genere. In effetti chi la visita stenta a credere che quella sia un oasi protetta.

Rispondi