i bandi?

Siamo già oltre la metà di febbraio, diciamo che il mese sta finendo.
Dove sono i bandi PSR?
Avrà ragione Franco Carpinato che mi chiede a che punto è la FIAT con la 125?
Avrà ragione Beppe S. che mi scrive una mail con la quale mi suggerisce di capire perchè i nuovi Dirigenti Assessoriali non vogliono fare uscire i Bandi?
Avrà ragione Massaro Peppe che mi dice, meglio fare il CTU?
O ha ragione l’agricoltore che smette di interessarsi alle “chimere” e sta con i piedi per terra, aspettando che “passi la china”?
Chiunque di questi abbia ragione, i nuovi Direttori ci devono far sapere, e pubblicamente, quando intenderanno apporre la firma ai bandi PSR.
Il mondo agricolo aspetta; noi tecnici aspettiamo. Ma fino a quando?
Annunci

2 pensieri su “i bandi?

  1. 19 Febraio 2009 Lettera dei Sindaci dei Comuni al Presidente del Consiglio e al Presidente della Regione Siciliana CAPO D’ORLANDO CAPRI LEONECASTEL DI LUCIOCASTELL’UMBERTOFICARRAFLORESTAFRAZZANO’GALATI MAMERTINOLONGIMILAZZOMOTTA D’AFFERMOSAN MARCO D’ALUNZIOSAN PIERO PATTISAN SALVATORE DI FITALIASANT’AGATA MILITELLOTORRENOVATORTORICI TUSAEsimio Presidente del Consiglio dei Ministri On.le Silvio Berlusconi Piazza Colonna, 370 – 00187 ROMAIll.mo Sig. Presidente della Regione On.le Raffaele Lombardo Palazzo d’Orleans -PALERMO con la presente nota, protestano nei confronti del Governo Nazionale e Regionale per la mancanza di attenzione e risposte agli enti locali siciliani.La barbarie politica manifestata nei confronti del Mezzogiorno, acutizzata nell’isola a statuto speciale, è conclamata nel ragionamento che va traducendosi con l’adozione delle norme sul c.d. “federalismo fiscale”. Il riscatto meridionale, che nella nostra regione sembrava confortato dallo sbandierato principio autonomistico, nel progetto intestato dall’on. Lombardo, sta rivelandosi fallimentare.Le nostre comunità sono sempre più povere di risorse e di servizi.I Fondi FAS (fondo per le aree sottosviluppate) destinati al Sud, saranno utilizzati per altro, anzitutto l’EXPO Milano, raggiungendo l’incredibile obiettivo di sostenere il legittimo sviluppo di Milano con le risorse del Sud! Tutto questo, fatto altrettanto grave, nel silenzio più assoluto dei parlamentari eletti nella nostra Regione e che non possiamo più definire “nostri rappresentanti”.Il silenzio dinnanzi alle pressanti domande su logistica, infrastrutture, protezione civile, sicurezza, sanità è divenuto intollerabile.Tutto ciò mentre l’ottanta per cento delle somme destinate ai cosiddetti ammortizzatori sociali viene consumato nel centro nord, i soldi pubblici destinati al sistema bancario non alimentano il credito alle imprese del mezzogiorno, pressoché pari a zero; ed il Sud continua ad essere visto e considerato “parassitario ed assistito”!Ed al sacco economico che la Sicilia subisce, si aggiunge l’insopportabile immobilismo della Regione fin’oggi incapace di rendere utilizzabili i fondi POR 2007/2013.Continuiamo così ad assistere a scelte verticistiche che in Sicilia hanno reso servizi prima resi dai Comuni, come la raccolta rifiuti, ingestibili, inefficienti e costosi per famiglie e imprese senza che gli ATO possano offrire, in assenza di interventi infrastrutturali, adeguate soluzioni.Non esiste alcuna programmazione, si naviga a vista, ma il territorio da noi rappresentato necessita una attenzione, una sensibilità, un sostegno sinora negati.Ma le richieste di confronto, coinvolgimento e partecipazione sono state costantemente disattese, ma solo il dialogo interistituzionale può consentire l’individuazione di modelli e percorsi praticabili. E noi riteniamo di essere ancora in tempo ad invertire la rotta e voltare pagina. E nella trincea istituzionale nella quale ogni giorno affrontiamo emergenze, condividiamo i disagi ed ascoltiamo i bisogni della nostra gente, attendiamo fatti, non parole; chiediamo azioni, non passerelle; pretendiamo rispetto per la dignità dei Siciliani.F.to i Sindaci: Capo D’Orlando – Roberto Vincenzo SindoniCapri Leone – Bernardette GrassoCastel di Lucio – Giuseppe FrancoCastell’Umberto – Alessandro Pruiti CiarelloFicarra – Basilio RidolfoFloresta – Sebastiano MarzulloFrazzanò – Antonino CarcioneGalati Mamertino – Bruno NataleLongi – Alessandro LazzaraMilazzo – Lorenzo ItalianoMotta D’affermo – Sebastiano AdamoSan Marco – Amedeo ArcodiaSan Piero Patti – Ornella TrovatoSan Salvatore di Fitalia – Giuseppe PizzolanteSant’Agata Militello – Bruno MancusoTorrenova – Benedetto RussoTortorici – Maurilio FotiTusa – Angelo Tudisca

Rispondi