la ciliegina sulla torta

In questi giorni si sta ultimando la raccolta delle arance tarocco, con oltre due mesi di anticipo. Perchè? Perchè a causa delle gelate dell’anno scorso non se ne trova più.
La produzione ha avuto un calo di oltre il 55%, alla faccia delle stime ISMEA dell’anno scorso, ma soprattutto alla faccia di chi ha osteggiato per un anno intero il Decreto di delimitazione.
Ma proprio dopo un anno dall’evento, così come vi ho già fatto vedere, ci sono state altre gelate, con temperature meno rigide dell’anno scorso, che hanno colpito nuovamente l’agrumicoltura.
Oggi ho ricevuto una decina di telefonate di agricoltori, colleghi, che si dichiaravano “stanchi”: dopo un anno senza produzione, ecco che la gelate di qualche giorno fa ha bruciato nuovamente le gemme a fiore delle piante dei loro agrumeti.
E adesso chi glielo ridice a Luca Zaia, a Giuseppe Pennucci.
Ma ciò che è più grave: come faranno un altro anno senza incassare nulla?
Le segnalazioni arrivatemi stamane si riferiscono alla zona bassa di Lentini, la piana di Ramaccca, la piana di Mineo, la zona di Sferro.
Nei prossimi giorni farò un giro, e pubblicherò le foto.
Annunci

Rispondi