pianti metafertiani

Questa “mamma” con i “figli” piangono.
Piangono perchè non possono essere concimate come dovrebbero, ed i figli non potranno accrescersi secondo il desiderio della loro pianta madre.
Tutto colpa del METAFERT e dall’ACN, l’Abominevole Carta dei Nitrati.
Siccome quando una cosa non mi va giù, poi mi incaponisco, cercherò in tutte le regioni d’Italia se anche loro utilizzano il Metafert, o se siamo gli unici ad essere “privilegiati”.
Poi scriverò all’Ordine Nazionale e mi lamenterò del fatto che un software ha cancellato le nostra competenze.
Ho l’impressione che si sta perdendo di vista la necessità di andare in campagna.
Poveri noi!
Annunci

2 pensieri su “pianti metafertiani

  1. Pare che la UE stia valutando l’ipotesi di rendere obbligatorio l’uso del metafert et similia nei protocolli adottati dai vari Stati membri in materia di fecondazione assistita.Nessuna reazione, per il momento, da parte del mondo ecclesiastico.Buone chances anche per l’irrisias che, pare, sia in corso di valutazione presso l’Onu e la Fao.In ultimo, pare che alcune regioni del sud italia stiano concertando la messa a punto di un nuovissimo e semplicissimo software atto ad individuare ogni possibile fonte di critica mossa verso le proprie procedure adottate in materia di rispetto della condizionalità; il nuovo software permetterà di rilevare in “real time” le coordinate UTM del latore della critica, le coordinate saranno trasmesse on line ad una batteria di rampe di lancio di missili a testata fertile che, una volta innescati, andranno a centrare lo sfintere dell’irriverente nonchè improvvido malcapitato (non è previsto alcun margine di tolleranza).Le notizie non sono ufficiali ma la fonte è attendibile.

  2. l’UE presto provvederà ad acquistare ca. 50.000 scarponi da trekking. Da destinare ai propri funzionari,al fine di metterli in condizione di operare in campagna, penserete voi….Niente affatto, saranno distribuiti ad altrettanti agricoltori in qualità di acconto sui contributi PAC!!f.l.c

Rispondi